FCA scende in campo per combattere l’emergenza

FCA scende in campo per combattere l’emergenza

Ci troviamo sospesi in quest’atmosfera a dir poco surreale, le cui dinamiche e i cui effetti sono davanti agli occhi di tutti. Questa emergenza chiami tutti noi in causa, per aiutare e per aiutarci. Dobbiamo agire tutti, insieme. Anche se, paradossalmente, per la maggior parte di noi agire significa restare a casa e limitare al massimo ogni contatto con l’esterno. Forse non siamo responsabili per la situazione in cui ci troviamo oggi, ma lo diventeremo nel preciso momento in cui non faremo nulla per cambiarla.

AZIONI CONCRETE. Il gruppo FCA è sceso in campo per materializzare un aiuto concreto, facendo qualcosa di grande. A partire da questa settimana sono state avviate tutte le attività necessarie per convertire uno dei suoi stabilimenti alla produzione di mascherine facciali. L’obiettivo è di iniziare la produzione quanto prima, arrivando a poter sostenere un ritmo di oltre un milione di mascherine al mese che saranno donate in primis a soccorritori e operatori sanitari. Ma c’è di più. I team di engineering e del manufacturing di FCA e Ferrari, uniti tra loro, stanno collaborando con Siare Engineering, il più grande produttore di respiratori presente sul nostro territorio, allo scopo di raddoppiare la loro produttività.

#NOICISIAMO. C’è poi la nuova campagna di FCA, che vuole essere un omaggio per l’Italia. ‘Inno alle Strade’ è un video dal forte impatto emotivo che richiama la bellezza più autentica del nostro Paese, quella bellezza fatta di luce e storia millenaria, di forza, ma anche di solidarietà, etica e orgoglio. Realizzato dall’agenzia creativa Leo Burnett, riprende alcuni scorci iconici del Belpaese, cristallizzati in questi giorni di marzo e in attesa del nostro ritorno. Questo nuovo viaggio ricomincia da qui, tutti insieme.

CONDIVIDI SU

Lascia un commento

INCENTIVE
VIDEO
ALTRI VIDEO