Ferrari 250 SWB: con GTO Engineering è ‘Revival’

Ferrari 250 SWB: con GTO Engineering è ‘Revival’

Si chiama 250 SWB Revival ed è basata sulla Ferrari 250 GT SWB Berlinetta Competizione del 1960, definita da Sir Stirling Moss “the greatest GT car in the world”, la migliore GT del mondo. L’asso del volante, scomparso lo scorso anno, questa vettura la conosceva bene, avendola condotta fino al gradino più alto del podio di classe a Le Mans, ma anche a quello del Tourist Trophy. Una base di partenza più unica che rara — 103 esemplari prodotti — con un valore che supera facilmente i 10 milioni di euro. Su queste premesse, GTO Engineering — officina di manutenzione/restauro per classiche del Cavallino Rampante, fondata negli Anni ’80 da Mark Lyon — ha proposto un restomod da capogiro rispettoso non solo dell’oggetto meccanico da cui deriva, ma del valore intrinseco della GT del Cavallino.

GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-2

TRACK ORIENTED. Dal telaio all’abitacolo, ogni singolo elemento è stato migliorato o ricostruito negli headquarter di Twyford, Inghilterra, senza badare a spese. Il risultato, per chi avrà la fortuna di poterla guidare, è un cocktail da maestro composto dal V12 di Colombo che ora gira a briglie sciolte, una dinamica di guida più precisa e affilata, ma anche una carrozzeria alleggerita: insomma, l’ideale per macinare chilometri, anche in pista. “La Berlinetta Competizione è il modello da avere: passo corto, guidabilità e tenuta di strada da manuale, freni a disco e body in alluminio anziché acciaio. Purtroppo, essendo stata prodotta in pochissimi esemplari, non si può usare per andare a fare la spesa, né senza patema d’animo. La 250 SWB Revival, invece, è usabile e decisamente più track-oriented”, sottolinea Mark Lyon managing director di GTO Engineering.

GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-12

FEDELE, MA AGGIORNATA. La 250 SWB Revival viene realizzata partendo proprio dai disegni progettuali originali, con un telaio tubolare saldato e carrozzeria battuta a mano; il 90 percento delle componenti con cui è assemblata vanta il sacro sigillo dell’hand-made. Ogni motore richiede oltre 300 ore di lavoro, si può scegliere tra diverse cilindrate (3, 3,5 o 4 litri) con potenze dai 280 cavalli a salire. Tutti i propulsori montano tre carburatori, a tutto vantaggio della fluidità di coppia e potenza in fase d’erogazione. Si può scegliere di accoppiarli ad un cambio con quattro o cinque marce, anch’esso completamente rivisto dal team inglese, proprio come manuale d’oggigiorno, secco e veloce. Se volete, poi, ci sono anche diverse tipologie di frizione tra cui scegliere. L’impianto frenante sembra fare il verso al passato, ma sfrutta componenti moderne con pastiglie ad alte prestazioni e dischi alleggeriti. A livello di sospensioni in GTO si sono rifatti allo schema originale, reinterpretato per garantire più comfort e aderenza durante la marcia; tra gli optional non manca uno sterzo diretto con rapporto 17:1. I cerchi possono essere da 15” o 16” con duplice finitura, standard o cromata. Gli interni, ovviamente, sono un florilegio di pelle cucita a mano, con trim specifici personalizzabili su richiesta del cliente e bagagli su misura a catinelle. 

GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-7

PER OGNI OCCASIONE. Volete una presa USB per attaccare un GPS e girare l’Europa? No problem. Preferite installare tutte le dotazioni di sicurezza necessarie per scendere in pista ad eventi come il Goodwood Revival? GTO Engineering saprà assistervi nel migliore dei modi. Clienti da ogni parte del mondo hanno già prenotato oltre 30 vetture. Se volete includere il vostro nome alla lista, tenete conto di un periodo di lavorazione tra i 12/18 mesi e una spesa minima nel oltre il milione di euro. Non male per una replica no? Se però non potete fare a meno di avere una Berlinetta SWB Competizione in garage, viste le quotazioni e la difficoltà di reperire anche solo un’unica unità in vendita, la SWB Revival fa al caso vostro.

GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-5

  • GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-1
  • GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-2
  • GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-3
  • GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-4
  • GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-5
  • GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-6
  • GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-7
  • GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-8
  • GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-9
  • GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-10
  • GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-11
  • GTO-Engineering-Ferrari-250-SWB-Revival-12
CONDIVIDI SU

Lascia un commento

INCENTIVE
VIDEO
ALTRI VIDEO