Ford Mustang: il ritorno della Mach 1

Ford Mustang: il ritorno della Mach 1

L’attuale generazione della Ford Mustang non ha ancora finito di dare i suoi frutti: dopo essere arrivata per la prima volta ufficialmente in Europa e aver raggiunto potenze da supercar con l’estrema GT500 da 700 cavalli, la Ford ha preso ispirazione dal passato per una nuova variante che andrà a collocarsi tra la ‘nomale’ Mustang GT e la più pistaiola Shelby GT350. Si chiamerà Mach 1 e proprio da quell’iconica versione della Mustang del 1969 prenderà spunto il frontale (non ancora del tutto svelato); mentre il posteriore sarà contraddistinto da uno spoiler pronunciato e da un grande diffusore.

Ford Mustang Mach 1 2020 3

ASPIRATA. Sotto al lungo cofano, risuonerà ancora una volta il poderoso cinquemila aspirato: l’otto cilindri molto probabilmente sarà accoppiato al cambio manuale a sei rapporti e avrà una potenza leggermente superiore ai 460 cavalli della Mustang Bullitt dello scorso anno. Dalle foto del prototipo ancora camuffato si intravedono poi altre importanti novità come l’impianto frenate Brembo di grandi dimensioni, le gomme da trackday Michelin Cup 2 e i cerchi in lega dal disegno inedito.

Ford Mustang Mach 1 2020 2

  • Ford Mustang Mach 1 2020 3
  • Ford Mustang Mach 1 2020 1
  • Ford Mustang Mach 1 2020 2
  • 1969-Ford-Mustang-Mach-I-neg-CN5250-20
CONDIVIDI SU

Lascia un commento

INCENTIVE
VIDEO
ALTRI VIDEO