Mercedes SL: la spider della Stella torna a brillare

Mercedes SL: la spider della Stella torna a brillare

Era il 1954 quando la Mercedes lanciava sul mercato la 300 SL. Un’auto destinata a fare la storia dell’automobilismo, la capostipite di una fortunata dinastia di spider che arriva a oggi con – dopo pochi anni pausa – una generazione tutta nuova, ma sempre fedele a quei principi di classe e lusso che hanno contraddistinto ogni iterazione della SL. Per la prima volta il suo sviluppo è stato interamente seguito dagli ingegneri di Affalterbach, e dalle Mercedes AMG più recenti eredita componenti e soluzioni tecniche per essere divertente da guidare oltre che confortevole. 

Mercedes-SL-2022-5

LA POTENZA NON MANCA. E così sotto alla aggraziate e sportive forme della nuova SL c’è una scocca inedita sviluppata a partire dall’AMG GT, ma modificata in molte sue parti per fare spazio alla nuova configurazione 2+2 dell’abitacolo e alle future motorizzazioni ibride che completeranno la gamma. Al lancio, invece, una conferma della produzione della stella, il 4.0 V8 biturbo declinato in due livelli di potenza: 476 o 585 cavalli. Potenza scaricata a terra da tutte e quattro le ruote attraverso il sistema di trazione integrale 4Matic e il cambio automatico a nove rapporti. La più potente SL 63 AMG accelera da 0 a 100 km/h in 3″6 e 315 km/h e promette doti dinamiche di prim’ordine grazie alle quattro ruote sterzanti, un sistema antirollio idraulico attivo al posto delle normali barre stabilizzatrici.

Mercedes-SL-2022-7

Mercedes-SL-2022-10

LUSSO HIGH-TECH. Devoti al comfort e alla tecnologia gli interni, che riprendono tutte le ultime novità introdotte dalla berlina Classe S. Il sistema multimediale MBUX di ultima generazione ora ha uno schermo a sviluppo verticale che raccoglie tutti i principali comandi compresi quelli del ‘clima’, mentre dietro al volante, il generoso cruscotto digitale è interamente configurabile a seconda dei gusti del guidatore e delle modalità di guida. A proposito di climatizzazione, anche sulla nuova SL non poteva mancare l’Airscarf, il sistema di bocchette integrate nel sedile tra lo schienale e il poggiatesta che soffia aria calda sul collo e permette di utilizzare la spider a tetto scoperto anche quando le temperature si fanno più rigide.

Mercedes-SL-2022-1

 

  • Mercedes-SL-2022-3
  • Mercedes-SL-2022-1
  • Mercedes-SL-2022-4
  • Mercedes-SL-2022-2
  • Mercedes-SL-2022-5
  • Mercedes-SL-2022-6
  • Mercedes-SL-2022-7
  • Mercedes-SL-2022-12
  • Mercedes-SL-2022-8
  • Mercedes-SL-2022-14
  • Mercedes-SL-2022-9
  • Mercedes-SL-2022-13
  • Mercedes-SL-2022-10
  • Mercedes-SL-2022-15
  • Mercedes-SL-2022-11
CONDIVIDI SU

Lascia un commento

INCENTIVE
Le piccole Audi RS6 da collezione

Le piccole Audi RS6 da collezione

I due marchi francesi Ottomobile e GT Spirit hanno prodotto tutte le quattro serie delle “power wagon” di Ingolstadt, anche...

News
Gallery
VIDEO
ALTRI VIDEO