Peugeot 208 R4: la rallysta ha 208 cv

Peugeot 208 R4: la rallysta ha 208 cv

Debutterà il prossimo weekend a Madrid per la Peugeot Rally Academy e in contemporanea sull’asfalto francese del Rally du Var, la nuova Peugeot 208 R4; l’auto da rally a trazione anteriore del Leone ha cambiato nome (prima si chiamava R2) ed è tutta nuova: è basata sull’ultima generazione presentata – nella sua versione stradale – al Salone di Ginevra lo scorso marzo ed è più potente.

208_R4-43-UPDATE_0

A TRE CILINDRI. Pensionato il ‘millesei’ turbo a quattro cilindri da 185 cv della precedente R2, la nuova 208 R4 monta il piccolo 1.2 a tre cilindri della versione stradale rivisto con una turbina maggiorata e una centralina di gestione specifica realizzata della Magneti Marelli. Con queste modifiche il propulsore eroga 208 cv a 5450 giri e 290 Nm di coppia massima a 3000 giri trasferiti a terra alle ruote attraverso un cambio sequenziale della Sadev a cinque rapporti e un differenziale autobloccante meccanico.

208_R4-21-UPDATE

L’ASSETTO. Oltre alle usuali modifiche di sicurezza per rispettare i regolamenti della FIA, la 208 R4 presenta un impianto frenante maggiorato con dischi anteriori da 330 mm (+20 mm rispetto alla 208 R2) con pinze a quattro pistoncini e dischi da 290 mm (+5 mm) e pinze a due pistoncini al posteriore. Ulteriori modifiche sono state apportate all’assetto con i nuovi ammortizzatori Öhlins regolabili a tre vie e, ovviamente, il freno a mano idraulico. La nuova Peugeot 208 R2 sarà disponibile dall’inizio del 2020; il prezzo per la vettura omologata è di 66mila euro più tasse.   

208_R4-08

  • 208_R4-19-UPDATE_0
  • 208_R4-21-UPDATE
  • 208_R4-08
  • 208_R4-26-UPDATE
  • 208_R4-02-UPDATE
  • 208_R4-43-UPDATE_0
CONDIVIDI SU

Lascia un commento

INCENTIVE
VIDEO
ALTRI VIDEO