I caschi di veloce 2021: il modulare

I caschi di veloce 2021: il modulare

Va bene, hai ragione. Di solito queste cose si fanno a inizio anno. Se non addirittura un po’ prima. Come succede quando ti fanno vedere le moto che correranno la prossima stagione di MotoGP o F1. Già. Peccato però che ci sia ‘sto Covid che ha bloccato un po’ tutto, come dire. Per questo le prove 2021 di Veloce moto partono solo adesso. Ma la buona notizia è che partono. 

AGV-Sportmodular-veloce

METTERE LA TESTA A POSTO. La vestizione del motociclista ha un che di religioso, e non parlo delle scaramanzie che Valentino Rossi ha sdoganato in centinaia di dirette TV. No. Parlo proprio di giacca, guanti, para qui e para là. E, soprattutto, parlo del casco. Che, per essere indossato, richiede una procedura più o meno complicata, questa: via gli occhiali (se li hai), lega i capelli (sempre se li hai e magari pure lunghi), se poi sei anche uno da sottocasco, bandana e cose così le cose si rallentano ulteriormente. Insomma la verità è che anche se sembra che no, il punto è proprio questo. Il casco migliore che c’è è quello che ti facilita la vita, oltre a salvartela. Perché dev’essere pratico. Di più, dev’essere veloce. 

AGV-Sportmodular-veloce-3

IL MODULARE. Quando ho iniziato ad andare in moto io, a spanne trent’anni fa (se non contiamo che mio padre mi ci accompagnava già all’asilo…), quelli fighi avevano gli integrali, da strada o da enduro. Mettila come vuoi erano caschi chiusi. Con un paio di adesivi giusti. Le ragazze erano jet. Il modulare è arrivato dopo, molto dopo. E all’inizio era sexy come i bigodini della portinaia. Forse anche meno. Ma le cose cambiano, per fortuna. Anche perché quell’ibrido che si apre all’occorrenza, ma che poi ti mette in cassaforte, be’, è una cosa che ha sempre fatto gola a tutti. Ecco perché il primo casco di Veloce è proprio un modulare. L’AGV Sportmodular, per la precisione. Perché l’abbiamo voluto italiano, ma soprattutto leggero. Il più leggero (1,295 chili): visto che a tenerlo addosso tutto il giorno la cosa fa molta differenza. E la cervicale ringrazia. Bianco, perché il casco chiaro a) ti fa vedere, b) si scalda meno al sole, questo ha una fascia di carbonio a vista, tanto per ricordarti di che pasta è fatto (mentoniera inclusa). Siccome questa più che una prova è una convivenza, non ti aspettare che ti dica tutto subito. Vuoi rimanere aggiornato sul nostro rapporto di coppia? Torna a cercare gli aggiornamenti qui. O segui il Tik Tok di Veloce moto. 

AGV-Sportmodular-veloce-4

8 LUGLIO 2021
LA PRIMA IMPRESSIONE NON SI SCORDA MAI. Sentirsi la testa leggera in questo caso è una cosa piacevole. Lo metti su e te ne dimentichi. Davvero. Come sai, meno peso vuol dire tante cose. Che quando ce l’hai addosso, per esempio, il collo non deve fare inutili fatiche extra, visto che hai inerzie minori quando apri e chiudi la manetta. E poi quando lo porti a spasso sotto braccio fa piacere anche lì. La mentoniera si chiude di scatto, e non c’è bisogno della mano dietro per tenere la calotta e far contro pressione. Il tasto è lì sul mento, comodo anche coi guanti. In queste torride giornate di inizio estate ho avuto la bella idea di andare a fare un servizio con la prima moto della stagione (e non ti dico qual è… ancora). Sai, farsi fotografare non è come andare in gita. Bisogna passare e ripassare finché il fotografo non fa quella faccia che vuol dire tutto bene. Morale della favola, prendi sempre un caldo infernale. Perché sei più fermo che in moto, col motore che ti lessa per bene e il sole che picchia duro. Una simulazione perfetta di corso Buenos Aires, a Milano, quando becchi tutti i semafori rossi e sei vestito di tutto punto per andare a fare il viaggione di Capo Nord. È in queste situazioni che appena ti muovi di un niente e senti subito l’aria che ti passa tra i capelli ti ricordi che un buon casco ti può voler bene in tanti modi. 

  • AGV-Sportmodular-veloce-1
  • AGV-Sportmodular-veloce-2
  • AGV-Sportmodular-veloce-3
  • AGV-Sportmodular-veloce-4
CONDIVIDI SU

Lascia un commento

INCENTIVE
VIDEO
ALTRI VIDEO