La Ferrari 400i di Keith Richards

La Ferrari 400i di Keith Richards

Una gran turismo in abito da sera”, così venne definita dal Drake la Ferrari 400 al lancio nel 1976. Perché la 400 non doveva essere una supercar estrema, ma un’elegante 2+2 che degna erede di quel ‘filone’ in voga dalla fine degli anni ’50 ovvero quello delle granturismo a motore anteriore, ma coi posti pure per gli ospiti. Le linee semplici ed eleganti erano opera, come tradizione, di Pininfarina. Sotto al lungo cofano si nascondeva il dodici cilindri a V di 60 gradi di 4800 cc e 340 cavalli nella versione a carburatori, poi diventati 315 nella successiva variante a iniezione. Una vera e propria Ferrari di rappresentanza che – proprio per la sua natura ‘rilassata’ – oggi non riscuote un interesse pari a quello di altre supercar del Cavallino di simile età. Il riflesso nelle quotazioni di mercato è evidente e i migliori esemplari della 400 difficilmente superano i 70mila euro; sempre che il precedente proprietario non sia un certo Keith Richards. E che a 35 anni dalla consegna il contachilometri della vettura non segni appena 3267 km.

CIFRA RECORD. Nel 2017 RM Sotheby’s batteva così all’asta la Ferrari 400i da collezione, con cambio manuale di Keith Richards; per una cifra record di 345mila euro. Un prezzo altissimo per una Ferrari 400, che trova giustificazione proprio nel nome del suo precedente – e soprattutto unico – proprietario. La GT fino a quel momento custodita nella collezione del chitarrista dei Rolling Stones era stata ritirata direttamente dalla fabbrica di Maranello nel 1983 e portata dal manager dei Rolling Stones Alan Dun – insieme ad altre sette Ferrari – a Parigi. La band si trovava infatti nella capitale francese per l’incisione dell’album Dirty Work e Keith Richards la utilizzò per tutto quel periodo per muoversi nel traffico parigino. Pochi mesi dopo – a lavori ultimati – la Ferrari rientrò insieme al suo illustre proprietario nel Regno Unito per prendere parte alla sua ricca collezione di sportive, lì dove è rimasta fino al 2017.

  • 1983-Ferrari-400i-_0
  • 1983-Ferrari-400i-_1
  • 1983-Ferrari-400i-_3
  • 1983-Ferrari-400i-_4
  • 1983-Ferrari-400i-_5
  • 1983-Ferrari-400i-_6
  • 1983-Ferrari-400i-_9
  • 1983-Ferrari-400i-_10
  • 1983-Ferrari-400i-_12
  • 1983-Ferrari-400i-_26
CONDIVIDI SU

Lascia un commento

INCENTIVE
VIDEO
ALTRI VIDEO