Aston Martin, il cronografo GP per il paddock

Aston Martin, il cronografo GP per il paddock

Il GP di Aston Martin, niente panico, non si tratta di un nuovo circuito inserito nel calendario F1. Stiamo parlando del nuovo cronografo nato dal matrimonio tra Girard-Perregaux e la Casa motoristica inglese. Un segnatempo riconoscibile dalle tonalità del quadrante, con il British Racing Green che domina la scena, ad indicare la storia e l’eleganza di Aston Martin ma anche la sua grande tradizione nel motorsport. Questa particolare edizione del Girard-Perregaux Laureato sarà prodotta in edizione limitata, per soli 188 polsi, a un prezzo di oltre 16mila euro.

Girard-Perregaux Laureato Aston Martin

LUSSO DISCRETO, ANIMA RACING. Il design del Girard-Perregaux Laureato Aston Martin segue il carattere della maison svizzera, orientato sì al lusso, ma anche alla sportività, gli stessi caratteri della Casa di Gaydon. La scelta del colore del quadrante, l’Aston Martin Green, cattura, ma sono i dettagli a far meritare al segnatempo uno sguardo più attento: gli artigiani svizzeri hanno applicato ben ventuno mani di vernice, a formare sette strati distinti di tonalità di tonalità di verde. In una sorta di metafora stilistica, questo incrocio cromatico ospita il binario dell’orologio, come fanno i sedili trapuntati delle Aston Martin, che avvolgono i loro proprietari. Ma le influenze automobilistiche non finiscono qua: guardate attentamente le lancette, sono traforate, a indicare la leggerezza dei veicoli da competizione, oppure il contrappeso della lancetta centrale dei secondi. È un elemento chiaramente ispirato alle prese d’aria laterali introdotte per la prima volta sull’Aston Martin DB4 del 1958.

Girard-Perregaux Laureato Aston Martin

MECCANICA A VISTA. Nella realizzazione di questo segnatempo, Girard-Perregaux ha introdotto per la prima volta il fondello trasparente sulla cassa del Laureato. Il resistente elemento in vetro zaffiro permette così di ammirare il movimento cronografico semplicemente sfilando l’orologio dal polso. Con questa particolarità si può anche notare la finitura Côtes de Genève della meccanica, sia di forma circolare che lineare, la bisellatura, le viti azzurrate termicamente e il perlage. Inoltre, è impresso anche l’emblema dell’aquila, a indicare la proprietà manifatturiera di Girard-Perregaux.

Girard-Perregaux Laureato Aston Martin

CASSA IN ACCIAIO GP. La meccanica del Girard-Perregaux Laureato Aston Martin è basata sulla cassa in acciaio 904L del calibro GP03300 Girard-Perregaux da 42 mm, con una riserva di carica di 46 ore. Un orologio che riprende non solo la storia automobilistica inglese, ma che rende omaggio anche al Laureato del 1975, il modello iconico dell’orologiaio svizzero, grazie al profilo ottagonale della lunetta. Chiudiamo con un ultimo accenno sul quadrante, ognuno dei tre contatori presenta una finitura soleil nella parte centrale con il datario posizionato alle ore 4:30.

Girard-Perregaux Laureato Aston Martin

  • Girard-Perregaux-Laureato-Chronograph-Aston-Martin-Edition-2
  • Girard-Perregaux-Laureato-Chronograph-Aston-Martin-Edition-1
  • Girard-Perregaux-Laureato-Chronograph-Aston-Martin-Edition-3
  • Girard-Perregaux-Laureato-Chronograph-Aston-Martin-Edition-6
  • Girard-Perregaux-Laureato-Chronograph-Aston-Martin-Edition-8
  • Girard-Perregaux-Laureato-Chronograph-Aston-Martin-Edition-9
CONDIVIDI SU

Lascia un commento

INCENTIVE
Veloci oltre le nuvole: 5 orologi pilot per tutti i gusti

Veloci oltre le nuvole: 5 orologi pilot per tutti i gusti

Dimensioni generose, la massima leggibilità del quadrante, una corona extra large. Quando l'orologio è al polso di un pilota...

Tailored
VIDEO
ALTRI VIDEO