Finalmente una Vespa come Dior comanda

Finalmente una Vespa come Dior comanda

Se dall’Eicma del 2012 ne è già passato tanto di asfalto sotto le ruote, immaginati dal 1946. Quando è cominciato tutto quanto. Già perché lei, la mamma di tutti gli scooter, la Vespa, è nata proprio 74 anni fa. Al salone milanese aveva fatto il suo debutto una versione futuristica e corretta della storica icona di Pontedera, la 946. Numero non casuale per questa versione che si ispira a linee e idee delle primissime due ruote Piaggio. Arrivata sul mercato l’anno successivo, la 946 è ancora la Vespa più Vespa che c’è. Un concentrato di design, innovazione e semplicità.

SEPARATE ALLA NASCITA. Nate nello stesso anno, Dior e Vespa, hanno deciso di celebrare questa coincidenza con una serie griffata. Nasce così la Vespa 946 Christian Dior che sfoggia dettagli degni di una passerella d’alta moda. Cuciture fatte a mano e materiali naturali caratterizzano questo scooter pensato soprattutto per fare le vasche in via Montenapoleone. Qualche dettaglio? Guarda la sella blu, è in vera pelle. Le cuciture sono tono su tono (come se non bastasse, si sposano con le manopole) e il tutto è sorretto da un supporto rivestito con il noto tessuto Dior Monogram. E se il lato destro è già bell’e pronto, con decalcomanie e strisce che finiscono nel parafango anteriore, quello sinistro è completamente personalizzabile. Ti piace la tinta oro delle finiture? È stata realizzata apposta per questa modella. E adesso tieniti forte: sai qual è il particolare più apprezzato dalle influencer? Il gancio sottosella, quello dove si possono attaccare borse, ma soprattutto borsette, che ha la forma del monogramma Dior. Che sciccheria, eh? Ma la tua donna è una che non si accontenta mai e la Vespa non le basta. E tu regalale la parure al completo (casco jet, shopper e bauletto, con il motivo Dior Oblique disegnato da Marc Bohan nel 1967).

Vespa Dior 2

SOTTO IL VESTITO? NIENTE (SORPRESE). Tranquillo, sotto c’è il solito mono di 125cc, quattro tempi, tre valvole, raffreddato ad aria con iniezione elettronica. Una base affidabile su cui Pontedera sta sviluppando i propulsori di domani. Silenziosi e ecologici come (e più) di questo. Stai già andando dal concessionario? Fermo lì. Intanto, questa 946 la venderanno solo nelle boutique Dior (all’inizio) e comunque ti toccherà aspettare il 2021.

  • Vespa Dior 1
  • Vespa Dior 2
CONDIVIDI SU

Lascia un commento

INCENTIVE
Veloci oltre le nuvole: 5 orologi pilot per tutti i gusti

Veloci oltre le nuvole: 5 orologi pilot per tutti i gusti

Dimensioni generose, la massima leggibilità del quadrante, una corona extra large. Quando l'orologio è al polso di un pilota...

Tailored
VIDEO
ALTRI VIDEO