Il tempo in un bottone: i cronografi monopulsante

Il tempo in un bottone: i cronografi monopulsante

Un appassionato di auto, di sicuro, ha come minimo un cronografo; e almeno una volta è stato solleticato dal desiderio di sentirsi un po’ come Paul Newman (Rolex Daytona), Steve McQueen (Tag-Heuer Monaco) o Jo Siffert (Heuer Autavia). Siamo abituati a pensare a un cronografo con due pulsanti che orbitano attorno a una corona. I più sofisticati hanno la funzione ‘flyback’ (in qualsiasi momento premi il pulsante di azzeramento: istantaneamente il cronografo si azzera e riprende la misurazione). Ma nella storia dell’orologeria i cronografi monopulsante, invero poco seguito, è un atro grande protagonista del ‘tempo sportivo‘. Ecco in due puntate i modelli, a oggi sul mercato, che più ci stuzzicano.

Longines Avigation

Longines Avigation

LONGINES AVIGATION TYPE A-7 2020. Si ispira allo storico capostipite del 1935, il Type A-7 ‘Avigation’ (Aviation + Navigation) che fu commissionato a Longines dalle forze Armate americane (nel 2017 un esemplare del 1935 è stato venduto all’asta da Bonhams a oltre 42.000 dollari). Nel 2016, oltre ottanta anni dopo, questo modello è rinato con una versione in bianco. Nel 2020 è stato riproposto un nuovo allestimento. L’Avigation Type A-7 1935 (ref. L2.812.4.53.2) si presenta con il classico layout di un cronografo monopulsante con due contatori. La cassa in acciaio con finitura satinata (41 mm di diametro, 14 mm di spessore) è ruotata in senso antiorario di 40° perciò la corona si ritrova a ore 2 e acquisisce una forte personalità. Il quadrante nero propone una ‘cornice’ con minuteria chemin de fer e lancette squelette per ore e minuti continui (i secondi sono sul piccolo contatore “al 7”). Il cronografo si gestisce con l’unico pulsante coassiale alla corona: minuti crono al 2, secondi centrali. Il nuovo Longines Type-7 Avigation monta il calibro L888, meccanico a carica automatica con 60 ore di carica. Si indossa con un cinturino in pelle di alligatore marrone. Prezzo: 3.340 euro

Hanhart Race Master GMT

Hanhart Racemaster GMT

HANHART RACEMASTER GTM. Racemaster è una collezione di cronografi con cui il marchio tedesco suggella il suo profondo legame con l’aeronautica e l’automobilismo. Attiva nell’orologeria dal 1882, l’azienda ha prodotto il primo cronografo nel lontano 1924 ed è quindi al passato che si ispira lo stile dei tre modelli sportivi. La famiglia dei modelli Racemaster comprende le tre varianti GT, GTF e GTM. Utilizzano un acciaio speciale, denominato HDSPro, cento volte più resistente ai graffi dell’acciaio convenzionale. Lo stile retrò emerge innanzitutto sul quadrante, semplice, con lancette a forma di freccia, semplici numeri arabi per una facile lettura, contatori del cronografo piccoli e spostati verso la lunetta. Non manca la scala tachimetrica (segno distintivo di qualsiasi cronografo sportivo ispirato alle competizioni) e la disposizione asimmetrica dei pulsanti della cronografia (con quello di stop-azzeramento in rosso), una firma di Hanhart. La cassa, da 45 mm di diametro e 16 mm di spessore, ospita il movimento HAN4212, meccanico a carica automatica con 42 ore di riserva di carica. Il Pioneer Racemaster GTM ha il contaminuti del cronografo in colore azzurro, è l’unico cronografo monopulsante della famiglia. Partenza, stop e azzeramento si controllano tutti con il pulsante alle ore 2. Il piccolo contatore dei minuti è alle ore 3, i secondi continui alle ore 9. Prezzo: 3.040 euro

Montblanc 1858 Monopusher Chronograph

Montblanc 1858 Monopusher Chronograph

MONTBLANC 1858 MONOPUSHER CHRONOGRAPH. Nel 2007 Montblanc ha acquisito Minerva e lanciato la produzione di movimenti prodotti in Casa. Ma non solo. Questa operazione ha fatto da trampolino alla collezione 1858 lanciata nel 2018 e in cui figurava il Monopusher Chronograph Limited Edition 100 con quadrante verde. Nella primavera 2020 è nato un nuovo modello monopulsante declinato in due versioni, acciaio e una serie speciale in bronzo. In entrambe le configurazioni la cassa ha un diametro di 42 mm e uno spessore di 14,7, con fondello in metallo chiuso a vite. Il quadrante nero opaco visualizza ore, minuti e secondi continui su lancette ‘cattedrale’. La funzione crono mostra minuti cronografici alle 3 e secondi centrali. Sulla parte più esterna è riportata la scala telemetrica per la misura della velocità del suono. L’unica funzione di smistamento è affidata al pulsante alle ore 3 con corona coassiale. È equipaggiato con il calibro automatico 25.12. Non è un movimento di manifattura ma è su base di un più noto meccanismo Sellita prodotto in Svizzera. Ticchettando a 4 Hz (28.800 alternanze l’ora), conserva una riserva di carica di 48 ore. Prezzo: 4.800 euro per la versione con cinturino in pelle cognac, 5.100 euro con il bracciale in acciaio e 5.500 euro per l’esclusivo layout in bronzo

 

 

  • longines-avigation-type-7_1935_veloce_5
  • longines-avigation-type-7_1935_veloce_4
  • longines-avigation-type-7_1935_veloce_3
  • longines-avigation-type-7_1935_veloce_1
  • hanhart_race_master_gtm_veloce_6
  • hanhart_race_master_gtm_veloce_5
  • hanhart_race_master_gtm_veloce_4
  • hanhart_race_master_gtm_veloce_3
  • hanhart_race_master_gtm_veloce_2
  • Montblanc_1858_monopusher_chronograph_veloce_7
  • Montblanc_1858_monopusher_chronograph_veloce_6
  • Montblanc_1858_monopusher_chronograph_veloce_5
  • Montblanc_1858_monopusher_chronograph_veloce_4
  • Montblanc_1858_monopusher_chronograph_veloce_3
  • Montblanc_1858_monopusher_chronograph_veloce_2
  • Montblanc_1858_monopusher_chronograph_veloce_1
CONDIVIDI SU

Lascia un commento

INCENTIVE
Veloci oltre le nuvole: 5 orologi pilot per tutti i gusti

Veloci oltre le nuvole: 5 orologi pilot per tutti i gusti

Dimensioni generose, la massima leggibilità del quadrante, una corona extra large. Quando l'orologio è al polso di un pilota...

Tailored
VIDEO
ALTRI VIDEO